Il Wing Chun e il Comitato Italiano Paralimpico

Sam Lau Wing Chun Italia e il Comitato Italiano Paralimpico hanno collaborato per divulgare il Wing Chun nelle scuole dell'Emilia Romagna, avvicinando il Kung Fu agli studenti portatori di handicap.


Arte marziale o difesa personale?

Studiare un'arte marziale tradizionale richiede impegno, fatica, dedizione e sudore ma soprattutto umiltà. La mancanza del mix dei suddetti "ingredienti" fa sì che, molto semplicemente, non si ottengano i risultati e tali risultati sarebbero molteplici, come molteplici dovrebbero essere gli scopi.


Il Wing Chun è incompleto?

Navigando in rete o sfogliando le riviste di settore, spesso capita di imbattersi in articoli che parlano dell'efficacia del Wing Chun in strada e ancor più frequentemente leggo articoli sulla mancanza di completezza di questa arte marziale, tema di gran lunga molto più presuntuoso del primo. Cosa vuol dire "arte marziale completa" o "arte marziale incompleta"?


Copertina New Martial Hero!

La celebre rivista italiana New Martial Hero Magazine, spin-off dell'omonimo magazine dedicato alle arti marziali di Hong Kong, ha dedicato la copertina del numero 19 della rivista a Sam Lau Wing Chun Italia.


Il ricercatore responsabile

Recentemente nel Kung Fu stiamo assistendo a un fenomeno strano e per certi versi preoccupante. Sappiamo tutti che per imparare un’arte marziale serve una miscela di diversi ingredienti, vale a dire dedizione, spirito di sacrificio, rispetto verso il maestro e soprattutto allenamento


Nuova copertina per il Gran Maestro!

Ecco la nuova copertina che la rivista New Martial Hero Europe, pubblicata anche in Italia, ha dedicato al Gran Maestro Sam Lau.